A.M. AUDIO

C.SO MILANO 102

27029 VIGEVANO (PV)

TEL : 0381347161

A - 3 RX

TIPO :

Preamplificatore dual mono linea

TECNOLOGIA :

FET - MOSFET

RISPOSTA IN FREQUENZA (HZ) :

2 ÷ 2.000.000 (2Hz ÷ 2M Hz + 0-3dB)

SENSIBILITA'/IMPEDENZA INGRESSI (V/Ohm) :

250mV / 10KOhm +230pF

THD :

0.0055 20 ÷ 20Khz

RAPPORTO S/N :

102 dB (Pesato A)

IMPEDENZA D’USCITA (Ohm) :

50

INGRESSI :

6 Linea

USCITE :

2 Pre

CONTROLLI  E FILTRI :

No

NOTE :

in classe A, componenti selezionati, telaio amagnetico, DUAL MONO

DIMENSIONI (LxAxP, cm) :

44 x 6,5 x 32

PESO (kg) :

9,5

GARANZIA :

5 anni

DESCRIZIONE DETTAGLIATA

A - 3 RX

 

L’A-3 RX è un nuovo preamplificatore che si segnala per l’elevato contenuto tecnologico e per il prezzo molto competitivo. Si pone ai vertici della produzione A.M. Audio relativa ai preamplificatori “sbilanciati” equipaggiati di sole connessioni RCA.

 

Per la prima volta viene fatto uso su un preamplificatore con ingressi RCA, del sistema di regolazione del volume R2R, che utilizza un partitore fatto con una rete a scala che permette un aggiustamento a 255 passi di 0,4 decibel da 0 a -102 dB.

 

Nel partitore vengono impiegati gli stessi relè della linea Excellence, con contatti dorati e una durata superiore ai 20 milioni di cicli.

 

L’impostazione interna si avvale della presenza della sezione R2R posizionata subito a ridosso degli ingressi, permettendo di accorciare al massimo i percorsi del segnale dai due circuiti di amplificazione.

 

Il circuito di amplificazione costituito da  un differenziale in configurazione cascode realizzato con una coppia di fet Toshiba a basso rumore; segue un secondo stadio anch’esso a cascode, con un basso guadagno intrinseco per ridurre al minimo la controreazione applicata solo tra i due stadi suddetti, e che vale 8,5 dB.

 

Lo stadio di uscita, realizzato con un push/pull di mosfet, non ha quindi alcun anello di reazione negativa con il resto del circuito, può erogare tensioni molto elevate di molto superiori a quelle necessarie per pilotare qualunque finale, fino a un carico minimo di 600 Ohm.

 

Da sottolinerae, l’assenza di diodi zener nel circuito di amplificazione.

 

Lo studio accurato dello stampato, gli ingressi di segnale selezionabili tramite relè a doppi contatti dorati posti in parallelo, distanziati tra loro e posizionati a ridosso dei connettori RCA d’ingresso confina i valori di diafonia a livelli trascurabili.

 

Il rapporto S/N, vale 102dB, risulta privo di residui di alimentazione ed uguale tra un canale e l’altro.

 

Al preamplificatore è possibile collegare sei sorgenti sbilanciate, la doppia l’uscita permette il bi-amping.

 

Due prese a sei poli consentono di alimentare in dual mono due unità esterne (phono o lettori modificati). L’alimentazione alle prese è fornita da due circuiti stabilizzati in tensione.

 

I due trasformatori toroidali da 25VA ciascuno sono resinati in contenitori in lamiera d’acciaio tornita in lastra e verniciata a polvere.

 

Subito dopo la sezione di rettificazione, una doppia filtratura RC/RC permette al trasformatore di alimentazione di lavorare con picchi di corrente di minore ampiezza e con una forma del ripple più arrotondata, agevolando il lavoro dello stadio che segue.

 

Il circuito dell’A-3RX è simile a quello dellA-3R con l’aggiunta di due potenti regolatori di tensione per la sezione di amplificazione e di una notevole sezione di filtraggio la cui capacità totale supera l’elevato valore di 100.000 MF.Numerosi filtri R/C con valori di capacità elevata rendono l’alimentazione simile a quella di una batteria.

 

I quattro stadi di stabilizzazione di cui due dedicati alle prese di alimentazione esterne, e due ai circuiti di amplificazione si avvalgono di un sistema a diodo Zener pilotato a corrente costante, con disaccoppiamento RC verso le basi dei transistor regolatori, posti in configurazione multipla, resistenze di distribuzione tra i loro elettrodi, compensano le eventuali diversità di guadagno.

 

L’estetica, sottile ed elegante, è caratterizzata da finiture di altissima qualità. Il pannello frontale, privo di fissaggi a vista, è realizzato in alluminio anodizzato e brillantato, con un trafilato da 15 millimetri lavorato con macchine a controllo numerico.

 

Il telaio poggia su piedini in alluminio da 40 millimetri di diametro alte 15 mm. ; all’interno di uno dei due piedini anteriori, per non inficiare l’estetica del pannello frontale, è inserito il ricevitore del telecomando.